Comunicati

Comunicato del 30 Giugno 2018

Pubblicato il

S.C. Fontanafredda
16° Giro del Friuli V.G. – Juniores 30 Giugno e 1 Luglio 2018

Marco Grendene (Borgo Molino Rinascita Ormelle) è il leader della classifica generale del 16° Giro del Friuli per Juniores. Il team del presidente Pietro Nardin come lo scorso anno replica il successo in apertura della corsa a tappe pordenonese e fa festa anche con Simone Raccani che veste la maglia bianca di miglior Giovane.

Nella cronosquadre dl mattino grande spettacolo e grandi team di Marca ieri mattina a Vigonovo di Fontanafredda (Pn): vince il Borgo Molino Rinascita Ormelle, Industrial Forniture Moro lontana l’inezia di 3”, Lokosphinx Russai sullo scalino più basso del podio di questa gara contro il tempo, ancor più affascinante dalla formula a squadre nelle quale anche il Giorgione mette la firma nella top ten con l’ottavo posto. Volano gli Juniores, ma la Vigonovo-Vigonovo miete lo stesso vittime tra i vincitori: l’infido tratto falso pianeggiante che dalla partenza sale verso località Tornielli ha lasciato indietro velocisti del calibro di Peric (Ormelle) e Dalla Pola (Spercenigo).

La San Martino di Campagna-Vigonovo, frazione pomeridiana di 85 km, ha visto, dopo un tratto i pianeggiante dove l’atleta del Fontanafredad Zanella ha cercato l’assolo, i ciclisti salire i Gpm di Budoia, dove Pasqual (Industrial Forniture Moro) s’è lasciato alle spalle Bet (UC Pordenone) e Maestrelli (Pitti Taddei) mentre salendo il più tosto Castello di Caneva iniziano le grandi manovre: transitano nell’ordine Samuele Carpene (Assali Stefen) e Alessio Acco (Work Service). La coppia precedeva di 20” circa un gruppetto dove Baroncini (Nuova Panigale) s’incaricava di ricucire lo strappo, operazione che riusciva qualche km dopo che la corsa è ritornata in pianura. Menegotto (Industrial Forniture Moro), Codemo (Pressix) e Alessio (Giorgione) tentavano la sorpresa: il gruppo perde anche 30” ma ai 1200 dalla conclusione la prevista volata a ranghi compatti diventa realtà. Sprint convulso, caduta ai 150 metri con vari atleti coinvolti, vince il russo Syritsa, fisico da Schwarzenegger, conosciuto il 2 aprile quando vinse a San Martino di Lupari.

ARRIVO CRONOSQUADRE. 1. Borgo Molino Rinascita Ormelle (Grendene, Raccani, Leoni, Cattelan e Zumerle) km 11 in 13’9” media 50.190; 2. Industrial Forniture Moro (Vidotto, Menegotto, Paladin, De Vecchi e Pasqual) a 3”; 3. Lokosphnix (Syritsa, Gonov, Bersenev, Poludenko e Polozov) a 9”; 4. Work Service Romagnano (Acco, Viero, Del Nista, Marin e Boscaro) a 13”; 5. Assali Stefen Omap Gs Cadidavid (Cucereanu, Pollini, Martini e Carpene) a 13”; 8. Giorgione (Carretta, Campagnaro, Bonaldo e Alessio) a 28”.

ARRIVO GARA IN LINEA. 1. GlebSyritsa (Lokosphnix) km 83.6 in 1’50’16” media 45,490; 2. Tommaso Dalla Valle (Pressix); 3. Davide Boscaro (Work Service); 4. Tommaso Gozzi (Sidermec); 5. Patrick Mentil (Pressix P3).

LE MAGLIE. Classifica generale Maglia Giallo Blu – “Regione Friuli V.G.” : Marco Grendene (Borgo Molino Rinascita Ormelle). Maglia Verde G.P.M. “Imp. Costruzioni Fabris”: Samuele Carpene (Assali Stefen Omap). Maglia Bianca Giovani “Formaggi Del Ben Latteria di Aviano” : Simone Raccani (Borgo Molino Rinascita Ormelle). Maglia Blu T.V. “ Baviera Unieuro” e Maglia Arancio a punti “Claber”: Gleb Syritsa (Lokosphnix).

Si allegano FotoBOLGAN da citare come autore. Grazie